• Home Slideshow Header 1

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Home Slideshow Header 2

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Home Slideshow Header 3

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Dott.ssa Fabiola Arcangeli

    Dott.ssa Fabiola Arcangeli

    Ognuno può incontrare la sua pelle e l'incontro con la propria pelle è tutt'altro che epidermico. La tua pelle parla e può dire tante cose se osservata nel modo giusto. Grazie alle confidenze che ci fa possiamo sapere come sta quello che ci sta sotto. Se per lo psicologo il volto è lo specchio dell'anima, per il dermatologo la pelle è lo specchio della salute.

Un viso più disteso

skinCome migliorare l’estetica del viso restituendo simmetria e bellezza. La regione frontale (il terzo superiore del viso) è zona di grande impatto visivo.

Nell’espressione complessiva, se la fronte è liscia e distesa, del volto è in grado di comunicare serenità oppure tensione quando invece è corrucciata, solcata da rughe orizzontali, dettate dall’ansia.
Inoltre, questa superficie più o meno convessa, riflettendo la luce, contribuisce ad esprimere intelligenza.

L’estetica di questa zona del viso necessita del rispetto delle proporzioni e delle distanze fra gli elementi che la compongono; l’attaccatura dei capelli, la fronte propriamente detta, le sopracciglia, le ciglia e gli occhi concorrono in egual misura a dare simmetria e bellezza.

Ripristinare e conservare le giuste proporzioni contribuisce ad una maggiore espressività, invece una continua situazione di contrazione muscolare, anche a riposo, determina un’espressione perennemente preoccupata e risentita.

Leggi tutto

Più prudenza con il peeling

slide 03Come tutti sanno il Peeling è quel trattamento di Medicina estetica che sembra esaudire quel desiderio assai diffuso tra gli esseri umani di mantenere il più a lungo possibile un aspetto giovanile.
Il Medico estetico dovrà però confrontarsi con le singole aspettative che spesso possono essere fuorviate dalla diffusione e amplificazione dei messaggi dei media.
 Sarà infatti compito dello Specialista scoraggiare individui che manifestino sintomi nevrotici maggiori o con errata percezione del proprio aspetto, incoraggiando un dialogo sincero, e comunque stabilendo con chiarezza gli effettivi miglioramenti conseguibili.

In cosa consiste

Leggi tutto