• Home Slideshow Header 1

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Home Slideshow Header 2

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Home Slideshow Header 3

    Home page di

    Fabiola Arcangeli

    Medico chirurgo specialista in Dermatologia Venereologia
    e Tricologia

  • Dott.ssa Fabiola Arcangeli

    Dott.ssa Fabiola Arcangeli

    Ognuno può incontrare la sua pelle e l'incontro con la propria pelle è tutt'altro che epidermico. La tua pelle parla e può dire tante cose se osservata nel modo giusto. Grazie alle confidenze che ci fa possiamo sapere come sta quello che ci sta sotto. Se per lo psicologo il volto è lo specchio dell'anima, per il dermatologo la pelle è lo specchio della salute.

Tirate fuori gli artigli

unghie

A casa servono le unghie? Ce lo siamo mai chiesto mentre ci sottoponevamo a sedute noiosissime di manicure, gel, unghie posticce…? 

Perché tanta attenzione per queste 10 escrescenze come “ Qui prodest”? A chi giova?
Perché TUTTO, nella natura (a parte le zanzare) e nel corpo umano, ha un senso ed un fine.
Le unghie sono il ricordo filogenetico degli “Artigli”. TUTTI i mammiferi, gli uccelli, i rettili ne sono provvisti. Per le specie animali, la funzione e l’utilizzo sono chiari: afferrare in senso lato, in particolare il cibo; danno il senso della direzione nella corsa, servono agli animali per aggrapparsi, difendersi …
Ma l’evidenza di questa utilità non ci sembra di aiuto per scoprire a cosa servono le unghie agli essere umani, (i tasti del computer e i telefonini vengono digitati coi polpastrelli), quindi?
Dagli U.S.A. è arrivata già da un decennio circa la moda di allungare con unghie posticce le nostre unghie. Si rimane ipnotizzati dalla varietà di colori, disegni e arte impiegate nel colorare le unghie.
MA CIO’ NON DEVE DISTOGLIERE L’ATTENZIONE DA QUELLO CHE SONO VERAMENTE LE NOSTRE UNGHIE.
Servono ad afferrare la vita, servono ad aggrapparci, servono a prendere ciò di cui abbiamo bisogno e ciò che vogliamo.
Le unghie sono spesso sede di patologie dermatologiche e non solo possono svelare molto se esaminate con cura da un dermatologo ma anche il loro aspetto può essere migliorato con le terapie appropriate e il risultato è avere le nostre mani fornite di unghie robuste e belle ma soprattutto sane.
Avremo meno necessità di disegnini, di colori che possono anche mettere troppo in evidenza, per contrasto, un viso un po’ stanco ed appesantito che mal si intona ad unghie evidenziate piene di strass, di pois, di stelline.

Filo JBP V LIFT

Si tratta dei fili coreani JBP V-lift. Questi fili sono costituiti di un materiale completamente riassorbibile (Polydioxanone) che si usa da anni in chirurgia.

Questa sostanza ha un buon effetto biostimolante, cioè impiantata nel derma profondo/sottocutaneo stimola i fibroblasti promuovendo la maggior produzione del collagene.
La tecnica è molto semplice (motivo di grande e veloce diffusione nella pratica dei colleghi), il dolore è trascurabile, resta sempre l’inconveniente dei lividi. Non serve né incisione né fissaggio. Si può tornare alla vita sociale già il giorno seguente.

Ci sono 5 tipi di fili JBP, cambia lo spessore del filo e la sua lunghezza. Questo li rende versatili nelle applicazioni praticamente in ogni zona del corpo che necessita la stimolazione: viso, collo, braccia, ginocchia, interno coscia e glutei.

L’effetto stimolante ovviamente non è immediato, si comincia ad evidenziare dopo 2-4 settimane.
La durata del miglioramento è di circa 8-12 mesi.

Parlare del lifting sicuramente è un eufemismo, anche se aumentando la quantità dei fili impiantati si può migliorare in modo tangibile la resistenza del tessuto cutaneo alla forza di gravità. Indubbiamente, si ha un notevole miglioramento della trama cutanea, della turgidità della pelle.

Peeling chimico del viso

1Il Peeling è un trattamento di Medicina Estetica per levigare e migliorare l’aspetto della cute, ottenendo un effetto levigante e di ringiovanimento facciale.
Il Peeling chimico del volto è un trattamento estetico che stimola, attraverso l’applicazione di una sostanza chimica sulla pelle, la esfoliazione ed il conseguente ricambio della pelle.
I vantaggi
Stimola la rigenerazione cellulare rimovendo ed esfoliando le cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente nel derma.
Elimina le cellule della pelle danneggiate e degenerate, che vengono sostituite da cellule epidermiche normali.
Produce un’infiammazione che attiva la produzione di collagene ed elastina.
Quale Peeling
Un Peeling del volto può agire sia a livello del derma più superficiale che a livello più profondo, ma ricordiamo che piuttosto che eseguire un peeling profondo, con i possibili rischi ed effetti indesiderati, è consigliato eseguire varie sedute di peeling superficiali o di media profondità. Il Peeling molto superficiale rimuove soltanto lo strato della pelle più superficiale e si esegue con applicazione di soluzioni di acido glicolico a concentrazioni variabili tra il 50% e il 70%.

Un viso più disteso

skinCome migliorare l’estetica del viso restituendo simmetria e bellezza. La regione frontale (il terzo superiore del viso) è zona di grande impatto visivo.

Nell’espressione complessiva, se la fronte è liscia e distesa, del volto è in grado di comunicare serenità oppure tensione quando invece è corrucciata, solcata da rughe orizzontali, dettate dall’ansia.
Inoltre, questa superficie più o meno convessa, riflettendo la luce, contribuisce ad esprimere intelligenza.

L’estetica di questa zona del viso necessita del rispetto delle proporzioni e delle distanze fra gli elementi che la compongono; l’attaccatura dei capelli, la fronte propriamente detta, le sopracciglia, le ciglia e gli occhi concorrono in egual misura a dare simmetria e bellezza.

Ripristinare e conservare le giuste proporzioni contribuisce ad una maggiore espressività, invece una continua situazione di contrazione muscolare, anche a riposo, determina un’espressione perennemente preoccupata e risentita.

Leggi tutto

Più prudenza con il peeling

slide 03Come tutti sanno il Peeling è quel trattamento di Medicina estetica che sembra esaudire quel desiderio assai diffuso tra gli esseri umani di mantenere il più a lungo possibile un aspetto giovanile.
Il Medico estetico dovrà però confrontarsi con le singole aspettative che spesso possono essere fuorviate dalla diffusione e amplificazione dei messaggi dei media.
 Sarà infatti compito dello Specialista scoraggiare individui che manifestino sintomi nevrotici maggiori o con errata percezione del proprio aspetto, incoraggiando un dialogo sincero, e comunque stabilendo con chiarezza gli effettivi miglioramenti conseguibili.

In cosa consiste

Leggi tutto